Homepage Articoli Virus: calciatori amaranto in fuga da Livorno?

Virus: calciatori amaranto in fuga da Livorno?

autore: Raimondo Bongini
Presentazione svincolati

Tutti a parlare di Calleri dopo le dichiarazioni di Sciur Aldo al Messaggero. Ma chi conosce la storia del Livorno ( e noi abbiamo scritto il libro Spinelliadeh sui 4 anni della A e seguiamo il Livorno dal 2003 come sito ndr) sa che i Calleri avevano gia’ provato ai tempi della serie A, la scalata al Livorno, senza successo. E adesso, che sono fuori dal calcio da una vita, vogliono prendere il Livorno ? Loro  sono come Spinelli padre e figlio.Uno anziano e il figlio, con idee ben diverse dal padre.Non sta scritto da nessuna parte, infatti,che un figlio possa e debba obbligatoriamente  emulare il padre..

Comunque la notizia data dal Messaggero, non e’ tanto secondo noi quella della presunta scalata di Calleri, quanto la voce (leggi sotto) secondo cui, alcuni calciatori amaranto italiani e stranieri, vorrebbero lasciare Livorno..  Che ne dite ?

ALCUNI GIOCATORI AMARANTO VORREBBERO LASCIARE LIVORNO

Secondo le ultime indiscrezioni, alcuni giocatori del Livorno avrebbero chiesto di lasciare la città in seguito all’esplosione del Covid19. Spinelli si esprime così: “Alcuni, tra i quali Silvestre, sono stranieri, altri italiani. Se ne stanno occupando il ds Cozzella ed il segretario Bini, staremo a vedere quali saranno gli sviluppi. Noi il mese di febbraio lo abbiamo pagato, mentre altre società senza introiti sono in grande difficoltà e rischiano di sparire. I calciatori sono considerati lavoratori e andranno messi in cassa integrazione. Il campionato non è più regolare, per cui bisogna fare una divisione fra le venti squadre per chi farà i playoff e chi i playout.“( FONTE IL MESSAGGERO)

 

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy