Homepage Articoli US Livorno 1915: confermato in gran parte lo staff tecnico. Tante novità nell’organigramma societario

US Livorno 1915: confermato in gran parte lo staff tecnico. Tante novità nell’organigramma societario

autore: Carlo Pannocchia

Dopo l’arrivo del nuovo mister Collacchioni ufficializzato ieri, è stato in gran parte confermato anche lo staff tecnico. Continueranno infatti a far parte dello staff tecnico amaranto l’allenatore in seconda Matteo Bonatti e il preparatore dei portieri Fabrizio Vivaldi. L’unica novità riguarda il preparatore atletico: non sarà più Alberto Marsili. Al suo posto un gradito ritorno Javier Livia. Già preparatore atletico del Livorno Calcio, della Nazionale Peruviana e della Nazionale Under 21 del Canada di calcio sarà il responsabile della preparazione fisica della prima squadra. Arrivò a Livorno nel 2006 per allenare i ragazzi degli Allievi nazionali. Da lì è iniziato il suo percorso che lo ha visto dapprima approdare alla Primavera e poi, per ben 4 anni, alla prima squadra fino a diventare quasi un’istituzione amaranto. Ha lavorato con tanti allenatori importanti come Franco Colomba Christian Panucci, Ezio Gelain e Mimmo Di Carlo. Dopo la retrocessione in Lega Pro del Livorno Calcio le strade di Livia e del Livorno si sono separate. Diverse novità in casa Livorno per quanto riguarda l’organigramma dirigenziale. Il nuovo direttore sportivo è Marco Braccini, entrano anche il Responsabile dell’area tecnica Gianni Califano e il team manager Matteo Putrignano. Inoltre Igor Protti da club manager passa a direttore generale. A tutti l’augurio di buon lavoro.

Related Posts

1 commento

Sandro Morelli 16/07/2022 - 08:22

Buongiorno a tutti. A parere mio, per una società dilettantistica (perché questa è la nostra dimensione attuale), ci sono troppe cariche di tipo dirigenziale. Bastavano Braccini e Igor. Non discuto su preparatore atletico, dei portieri, vice allenatore, certamente no, ma mi pare che almeno 2 cariche siano di troppo. Sbaglierò anche, ma mi sembra, allo stato attuale, un organigramma troppo “pieno”. Saluti a Raiba, Carlo e tutta la Redazione

Rispondi

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy