Homepage Articoli Torna la Primavera di Cannarsa: domani a Banditella c’e’ la Carrarese..

Torna la Primavera di Cannarsa: domani a Banditella c’e’ la Carrarese..

autore: Raimondo Bongini

Livorno- Dopo quasi 5 mesi di stop dell’attività ufficiale, torna domani in campo la primavera amaranto di mister Juryi Cannarsa.Lo fa affrontando a porte chiuse  i pari età della Carrarese, alle 14.30 sul terreno del Picchi a Banditella. E’ la seconda partita di campionato dopo quella di fine settembre ad Olbia, dove gli amaranto si imposero per 1-0 con una rete di Irace. Un’occasione importante per una squadra ambiziosa che a causa della retrocessione della prima squadra in serie C, ha dovuto abbandonare il campionato di primavera 2 (dove aveva raggiunto i play off ndr. ) per presentarsi ai nastri di partenza del Primavera 3, nel quale punta (covid permettendo) a  disputare, un torneo di avanguardia. Il fatto che per ragioni sanitarie si tratti fondamentalmente di una rassegna a carattere regionale, non riduce certo gli stimoli dei ragazzi di Cannarsa.

“I miei ragazzi – assicura Juryi Cannarsa, colonna  del Livorno di Osvaldo Jaconi– tornano in campo dopo questa lunga sosta con grande entusiasmo. Del resto chi vince il campionato ha la possibilità di tornare in Primavera 2 e ce la metteremo tutta. Chiaro che con il nostro staff, solo da un mese abbiamo ripreso ad allenarci con costanza, pur dovendo rinunciare al lavoro sulla forza, fatto in passato, a cui abbiamo cercato di ovviare, non avendo la palestra al campo di allenamento. Ci siamo adattati ma vorrei sottolineare – continua il mister- che il mio lavoro tocca anche aspetti importanti dal punto di vista psicologico, nel momento in cui, questi ragazzi, hanno grandi aspettative e tendono a farsi condizionare dalle situazioni negative. Invece e’ importante l’atteggiamento. Che deve essere sempre propositivo anche in campo, dove bisogna saper essere, nel contesto della stessa gara, incudine e martello, a seconda della situazione. Non preoccuparsi della piega che prende una gara e non mollare mai. Un’attitudine che rivedo nei ragazzi che erano con me nella scorsa stagione (Haoudi, Nunziatini, Pallecchi tutti in campo nell’ultimo turno di campionato a Novara ndr) e che oggi sono l’esempio di un percorso che stanno facendo, per provare a  trovare spazio tra i professionisti. Non hanno più bisogno dei miei consigli. Quelli li chiedono a Dal Canto ma ogni tanto ci sentiamo e mi domandano più genericamente come ho visto io quella partita o una certa situazione. ”

Mister  a proposito Haoudi faceva un sacco di gol con lei… “Vero ma non trascurate l’aspetto emotivo dovuto alla pressione di giocare in prima squadra. La maturità arriva un poco alla volta..”

Ma veniano ai calciatori amaranto che scendono in campo domani. 22 i ragazzi convocati per il match con la Carrarese a Banditella : Paci, Di Bonito, Cartano, Salvadori, Pinto, Guglielmi, Boghean, Cesaretti,Bertelli, Arcuri, Scarfi, Dallai, Stringara, Irace, Pulina, Sadick, Murati, Poli, Pecchia, Campo, Cremonini,Sinani. 

Questi ragazzi (tra cui una dozzina di livornesi) doc) sono tutti di proprietà della società e davvero rappresentano il  futuro di questa societa’. E per questo cercheremo da queste colonne di offrire loro, lo spazio che meritano. Cannarsa e i suoi collaboratori hanno fatto un gran lavoro in questi anni, riconosciuto anche di recente dallo stesso Spinelli. Una grande responsabilità per il tecnico pescarese ma ormai livornese di adozione, conoscendo le aspettative del direttore Nelso Ricci e dei soci di maggioranza. In bocca al lupo, ragazzi, tutta Livorno vi  guarda..

 

 

 

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy