Homepage Articoli Livorno: il 19 luglio ultimo tentativo per revocare la messa in liquidazione..

Livorno: il 19 luglio ultimo tentativo per revocare la messa in liquidazione..

autore: Raimondo Bongini

Non sappiamo se tutti i tifosi amaranto hanno compreso bene quello che e’ successo stamani, davanti al notaio Valente di Torino. Il Livorno, il nostro Livorno, la squadra dei sogni, di chi per scelta ha rifiutato fin da bambino, di palpitare per quelle a strisce, e’ ad un passo dall’oblio. A meno che Spinelli e i soci piemontesi entro il 19 luglio( il 22 scade l’iscrizione) non si accordino per revocare la procedura di liquidazione del club, un atto dovuto a fronte di una chiusura di bilancio con una perdita secca di 1 milione e 450 mila euro. Perdita secca che ne’ i soci piemontesi, ne’ il rappresentante di Navarra hanno deciso di onorare quest’oggi. Figuriamoci Spinelli, che non si e’ neanche presentato,così come Ferretti. Se come dicevamo in questo lasso di tempo Spinelli e i soci non troveranno la quadra per coprire quella cifra, (ma non ci sono accordi che non passino dalla copertura di parte del debito da parte di Spinelli ndr.) non resterà che augurarsi che le autorità cittadine si attivino, almeno, per salvare il titolo sportivo, con beneplacito delle autorità calcistiche nazionali. E alla luce di quello che e’ successo oggi sembra impensabile dal momento che Spinelli ha sbattuto in faccia ai soci non solo l’accordo per cedere loro il 100% del Livorno ma anche la possibilità di dilazionare in 5 anni il debito acquisto utilizzando la scappatoia della legge sull’emergenza covid.

MA QUALI ACQUIRENTI.. IL MILIONE E 450 MILA EURO DI DEBITO TOCCA PRIMA AI SOCI COPRIRLO..

In queste ore  sono saltate fuori piste di presunti acquirenti. Ma voi ci credete che un soggetto esterno compri adesso il Livorno, con quel milione e mezzo, più altrettanto di debito erariale da mettere sul piatto ? Ma poi c’e’ un dato incontrovertibile: il debito da 1 milione e 450 può essere in questo momento solo dai soci.Solo  dopo possono  essere acquisizioni esterne. Ci aspettano altri 10 giorni di ipotesi ma mai come stasera il Livorno e’ ad un passo dal baratro sportivo.

COME ISCRIVERSI AL CAMPIONATO DI SERIE D, COMUNQUE.. 

Il Livorno in liquidazione, non può iscriversi entro il 22 luglio al campionato.Ma se non ci saranno accordi, ci potrebbe essere   una via d’uscita secondo un’interpretazione delle norme federali (articolo 16), che però la lega dovrebbe autorizzare: ” se venisse consentito dagli organi competenti, potrebbe iscriversi- dice Pierpaolo Gherlone- un nuovo soggetto giuridico a cui il liquidatore “affitterebbe”( chi lo compra con i debiti? Ndr. ) il compendio aziendale, comprensivo del titolo sportivo (perché il titolo da solo non può essere trasferito ndr)”. Ma occorre che ci si attivi per individuarlo a salvaguardia almeno di quello.

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy