Homepage Calciomercato Livorno, doppio colpo di mercato: arrivano Awua e Ferrari

Livorno, doppio colpo di mercato: arrivano Awua e Ferrari

autore: Carlo Pannocchia

Il Livorno uficializza un doppio colpo, due calciatori provenienti dalla serie C e reduci da una prima parte di stagione al Bari. I due calciatori appena approdati alla corte di mister Tramezzani sono Awua e Ferrari. Luogo di nascita Rosario, Argentina, la stessa città di Leo Messi. Lui è Franco Ferrari, classe 1995, di proprietà del Napoli, arrivato a Livorno in prestito dal Bari. Prima punta, gran fisico, abilissimo nel gioco aereo e nel proteggere palla e fare sponda. Non è rapidissimo, ma non si muove male ed ha un tocco di palla buono. Ha esordito nel calcio italiano, nel 2014, nello Scadicci in serie D, poi scende in Eccellenza nel Castelfiorentino, dopodiché ancora serie D con il Montecatini, dove subisce un brutto infortunio: rottura del crociato del ginocchio. Nel 2016 viene acquistato dal Genoa. La società rossoblu lo manda in prestito in serie C prima nel Tuttocuoio (18 presenze tra campionato e play-out, sei reti e un assist) e poi alla Pistoiese: 13 gol, due assist, in 35 gettoni a Pistoia nella stagione 2017/18. Il Livorno lo incrociò il 4 febbraio 2018, sul campo di Pistoia. Fu proprio lui a portare in vantaggio gli arancioni. Quindi passa al Brescia in serie B e dopo 4 presenze in campionato, a gennaio 2019 si trasferisce al Piacenza. Conclude la stagione con un totale di 21 presenze tra campionato e play-off e dodici gol e un’assist. Infine si trasferisce in prestito al Bari e nella prima parte della stagione colleziona 13 presenze in campionato e un gol. Theophilus Awua, centrocampista dello Spezia arriva in prestito al Livorno. E’ un centrocampista di quantità e di qualità oltre ad essere un rubapalloni. Nato il 24 aprile 1998 a Makurdi in Nigeria, si mette in luce nel Torneo di Viareggio 2015/16 con la maglia dell’Abuja. Nell’estate 2016 viene acquistato dallo Spezia. Quindi i liguri lo cedono in prestito alla Primavera dell’Inter. Coi giovani nerazzurri vince il campionato Primavera, collezionando 20 presenze e un assist. Al termine della stagione il calciatore torna a Spezia, ma viene poi prestato alla Juve Stabia. Con le vespe Awua non trova spazio: solo due presenze, di cui una in Coppa Italia Serie C. A gennaio, lo Spezia decide di riportare alla base il giocatore ed utilizzarlo nella sua Primavera, dove colleziona 10 presenze. Il 5 maggio 2018 debutta in serie B, nella gara contro la Pro Vercelli il nigeriano va anche a segno, siglando al 94′ la rete del definitivo 5-1. L’anno scorso lo Spezia decide di prestare nuovamente Awua in C a Rende, con i quali colleziona 31 presenze tra campionato e play-off, mettendo a segno ben 6 reti e un assist. Infine quest’anno è passato, sempre in prestito, al Bari, dove ha collezionato 17 presenze ed un gol.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy