Homepage Articoli Livorno a sprazzi, passa anche il Renate al Picchi 0-1..

Livorno a sprazzi, passa anche il Renate al Picchi 0-1..

autore: Raimondo Bongini

Livorno- Contro di noi si rilanciano tutti. Anche il. Renate, che non segnava da 4 gare. Basta un errore, una svista difensiva e gli altri non ti perdonano. Anzi, hanno imparato ad aspettarci, per punirci in contropiede. E per poco Livorno-Renate non finiva nel primo tempo, se il piombinese Nocciolini, bravo ad anticipare Sosa,avesse  incornato da due passi, come si doveva. La verità e’ che con un organico ridotto all’osso, in attesa del recupero di Mazzarani, Evan’s e Braken, non reggiamo le tre partite in una settimana. In campo, insomma, non si e’ visto il Livorno mai domo, di Novara. E’ stato un Livorno a sprazzi. Il più bello ce lo ha regalato Buglio, nel primo tempo, con quella verticalizzazione su Dubickas, che il lituano poteva sfruttare meglio. Poi, poco altro. Sempre Dubickas, a metà ripresa, su assist di Bussaglia, ha mancato la correzione vincente con il destro a ridosso dell’area piccola. Ma serviva una prodezza per metterla dentro. E per poco non ci riusciva il centravanti con una  stilettata di destro, sventata dal piedone alla disperata  di un difensore. Per lui le cose sono migliorate con l’ingresso di Bueno per Haoudi. Il ragazzo di Lucca, rispolverato da Dal Canto, attaccante di ruolo, forse per stanchezza o disabitudine al ruolo, non e’ mai entrato in partita.

Forse ha bisogno di rifiatare, dopo aver giocato sempre, perché in questo momento il suo talento e’ appannato. Ma in generale non si riusciva a sfondare centralmente e nemmeno sui lati. Anche perché il Renate permetteva solo ai nostri difensori di portare palla, ben sapendo che non sarebbero andati oltre il traversone dalla trequarti. C’e’ poco da recriminare, vogliamo dire,in una partita che senza quel rigore un po’ casuale, sarebbe anche potuta finire zero a zero. Il problema e’ che dietro nessuno ha perso e siamo attardati. Speriamo che il recupero auspicato dei grandi infortunati, offra a  Dal Canto, qualche freccia in più da scoccare.

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy