Homepage Articoli Dodicesima di andata, prossimo avversario del Livorno: il Ponsacco. Arbitra la gara Merlino di Pontedera

Dodicesima di andata, prossimo avversario del Livorno: il Ponsacco. Arbitra la gara Merlino di Pontedera

autore: Carlo Pannocchia

Nel prossimo turno di campionato (12.a giornata di andata) il Livorno affronterà al “Comunale” il Ponsacco. Le origini del calcio a Ponsacco risalgono al 1920 quando nacque l’A.S.D. Mobilieri Ponsacco. Ha giocato nel 1946/47, nel 1947/48 in serie C e dal 1989/90 al 1996/97 in serie C2 per otto stagioni consecutive. Nell’estate 2011, l’A.S.D. Mobilieri Ponsacco Calcio si fonda con la Giovanile Staffoli, con sede a Santa Croce sull’Arno, ripartendo dalla Terza Categoria come F.C. Ponsacco 1920 S.S.D.. Nel 2013 è stato promosso in Prima Categoria Toscana. Nella stagione 2013/14, dopo aver acquistato il titolo sportivo del club di Eccellenza Pisa Sporting Club A.S.D., conquista la promozione in serie D. Il suo campo di gioco è lo stadio Comunale ed i colori sociali sono il rosso ed il blu. La squadra è allenata da mister Paci, 39 anni, di Collesalvetti, vanta anche una buona esperienza da calciatore: ha giocato nel settore giovanile del Livorno, poi ha giocato in Promozione a Rosignano. Come allenatore è stato per cinque stagioni al Livorno Nord, poi ha guidato la Juniores del Castelbadie e il Collesalvetti in Prima Categoria. Poi l’esperienza all’Atletico Etruria in Promozione (due stagioni) e quindi il passaggio alla Juniores del Ponsacco. Il 5 maggio scorso ha preso il posto dell’esonerato Alessandro Deri. Dei 10 punti messi insieme, che valgono al momento il nono posto, 7 vengono dal Comunale di Ponsacco. Le 9 reti segnate fanno del Ponsacco la decima squadra più prolifica del girone. Le 15 reti incassate pongono i granata all’ undicesimo posto della speciale classifica tra le squadre meno battute del campionato. La squadra toscana, tra le mura amiche, ha ottenuto 2 successi, 1 pareggio e 2 sconfitte. I gol messi a segno sino ad ora sono stati 6, quelli subiti 9. Andando ad analizzare nel dettaglio, scopriamo che le 2 vittorie sono quelle interne mentre in campo esterno i rossoblu non hanno mai vinto. Per quel che riguarda i 4 pareggi, uno sono quelli casalinghi e tre sono quelli esterni. Infine le 4 sconfitte che sono da suddividere in 2 in casa ed altrettante fuori casa. Sono cinque i rossoblu andati in gol, capocannoniere è l’ex amaranto Francesco Tavano con 3 centri. A quota 2 ci sono Coralli e Così. A dirigere la gara sarà Giuseppe Merlino di Pontedera, coadiuvato da Tarocchi di Prato e Rullo di Grosseto.

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy