Homepage Articoli Conosciamo il prossimo avversario: l’Atletico Piombino. Fischierà Flavio Barbetti di Arezzo

Conosciamo il prossimo avversario: l’Atletico Piombino. Fischierà Flavio Barbetti di Arezzo

autore: Carlo Pannocchia

Nel 1921 viene ufficialmente fondata l’Unione Sportiva Piombino. La squadra cittadina adesso si chiama Atletico Piombino, come Unione Sportiva ha vissuto un periodo glorioso negli anni Cinquanta, con l’esperienza della serie B. Dopo tre anni nel campionato cadetto, nel 1956 retrocesse in serie C. Da quel momento il Piombino non fece più ritorno nei campionati di vertice, ma stazionò per lunghi anni tra i campionati regionali e quelli interregionali. Il Piombino calcio negli anni Ottanta ha vissuto periodi di decadenza, due fallimenti e campionati di basso livello come la Seconda e la Terza Categoria. Dal 2013 è cominciata la resurrezione: la squadra è tornata in Promozione, nel 2014 di nuovo in Eccellenza. Retrocessa in Promozione al termine della stagione 2018/19, nel 2020, pur non terminando il campionato causa pandemia, viene promossa in Eccellenza come seconda classificata, dietro la capolista Certaldo. Il Piombino, avversario di domenica del Livorno, occupa il tredicesimo posto della classifica con 5 punti con un bilancio di 8 reti fatte e 18 subite, frutto di 1 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. In casa ha raccolto 2 punti con un bilancio di due pareggi e due sconfitte, dove ha realizzato 4 gol, incassandone 10. Due i gol segnati da Catalano e Dublino, seguito da Barlettai, Paini, Castellazzi e Quarta con una rete. I nerazzurri ospitano gli amaranto al Magona di Piombino, nella gara in programma per domenica 28 novembre 2021, alle ore 14.30. Il derby fra i nerazzurri e la squadra amaranto torna dopo oltre 66 anni di assenza e sarà, questa in Val di Cornia, la sfida numero 5 di campionato, un lungo romanzo incominciato all’alba degli anni 50. In totale in campionato le due squadre si sono incontrate 4 volte e gli amaranto hanno prevalso 2 volte, 2 anche i pareggi. I labronici son andati a segno 4 volte contro i 2 dei nerazzurri. Si contano due gare finora disputatesi in casa del Piombino, dove troviamo una vittoria per gli amaranto e un pareggio. Tre sono le reti del Livorno, due quelle del Piombino. Il primo Piombino-Livorno si è giocato il 30 settembre 1951, in B, e finì 0-0. L’unica vittoria amaranto risale al campionato di serie C 1954-55: un 2-3 firmato dalle reti Bimbi, Ceccherelli, Meucci (su rigore), Florindi e Bronzoni (su rigore). La gara al “Magona” di Piombino tra i padroni di casa dell’Atletico Piombino e l’U.S. Livorno 1915 di mister Buglio, in programma per domenica 28 novembre alle ore 14.30, sarà arbitrata da Flavio Barbetti di Arezzo, mentre i suoi assistenti saranno Arli Veli di Pisa e Roberto Lembo di Valdarno.

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy