Homepage Articoli Chi vuole in Livorno “in affitto” e senza debiti si faccia vivo entro il 19 luglio..

Chi vuole in Livorno “in affitto” e senza debiti si faccia vivo entro il 19 luglio..

autore: Raimondo Bongini

Livorno- Nella vicenda che tra una settimana potrebbe determinare la scomparsa dell’As Livorno dalla cartina geografica del calcio nazionale e internazionale (visti i nostri trascorsi dal 2000 in avanti ndr) ci sono due punti importanti da sottolineare. La prima riguatda la scadenza della “cessione” o “affitto” che dir si voglia del ramo d’azienda e del titolo sportivo  ad un soggetto terzo (se approvato dagli organi federali) per consentire l’elusione del debito attuale e soprattutto l’iscrizione al campionato di serie D. E quella e’ fissata al 19 luglio mentre come sappiamo l’iscrizione non può avvenire oltre il 22 luglio. Dopo di quella c’e’ il fallimento e almeno un anno di stop in attesa di un nuovo titolo. Ovviamente la società e’ cedibile in qualsiasi momento una volta fatta l’iscizione. L’altro punto controverso e’ quello secondo cui gli organi federali non avrebbe riconosciuto la cessione del settembre 2020 al noto gruppo dei soci. Allora diciamo che come ha già avuto modo di affermare Aldo Spinelli in una recente intervista al Tirreno l’operazione si e’ svolta regolarmente davanti al notaio dott. Segalerba. Aggiungiamo che la FIGC può anche non riconoscere la legittimità del passaggio per questioni proprie interne, ma in sede  civile il passaggio di proprietà non sarebbe contestabile.

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy