Homepage Articoli Cessione Livorno: torniamo seri,105 anni di storia non meritano questi teatrini..

Cessione Livorno: torniamo seri,105 anni di storia non meritano questi teatrini..

autore: Raimondo Bongini

Livorno- Denigrare tutto e tutti sembra essere il mantra adottato da tutta la comunita’amaranto, in questa stagione di disastri sul campo e di beffe fuori. Che bisogno c’era infatti anche da parte di Spinelli ( a cui tutti dobbiamo molto e  nessuno puo’ obiettarlo n.d.r.  ) di raccontare ai cronisti del Corriere, il giorno prima, di aver ricevuto sul cellulare la copia del bonifico con cifre e nome del notaio che ha agevolato l’operazione, aggiungendo pure che la cessione era praticamente definita, per poi andare a dire a spizzichi e bocconi nel corso del pomeriggio, che le cifre erano sbagliate e il bonifico andava rinoltrato ?  Non potevano risolvere tra le parti l’eventuale incongruenza senza darla in pasto ai media ? D’altra parte facciamo fatica a comprendere il gioco a nascondino di Fernandez e c. Come pensano di essere credibili se non celano il loro volto e le loro attività ?  Traverso ci disse un tempi non sospetti che toccava alla società comunicare l’esito della trattativa ma non ci risponde più da quando gli facemmo dire a scanso di equivoci, magari violando la privacy  ( whatsapp)  che Fernandez non era l’ex fidanzato di Sarah Fergusson, (altra perla dell’estate livornese).

Quindi assolutamente giustificato sui social, che la gente anche dopo la vicenda Yousif, invochi personaggi quantomeno conosciuti. Ma  anche in questo caso senza aver avuto finora  la possibilità di capire chi avevano dietro. Proprio per questo sarebbe importante che qualcuno alzasse la voce e dicesse ai protagonisti, che l’immagine del Livorno non puo’ essere deturpata da faccende di bottega e da equivoci a ripetizione.

TORNIAMO SERI

Spinelli se non gli vanno gli argentini perché per motivi suoi non si fida, lo dica chiaro e tondo e chiuda definitivamente la trattativa (come del resto aveva gia’fatto )e diriga le proprie attenzioni altrove. Se invece li ritiene affidabili, completi le procedure col dovuto riserbo e poi ufficialmente dica come e’ andata.

Per quel poco che contiamo da oggi in poi non pubblicheremo più indiscrezioni sulla trattativa che non siano virgolettati di Spinelli o dei protagonisti.

Siamo tutti stufi di queste tiritere. Lo ribadiamo, serve rispetto per Livorno e per i livornesi.105 anni di storia non possono essere infangati cosi’!

Related Posts

Lascia un commento

Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità
Fai clic sotto per acconsentire all'utilizzo di questa tecnologia e al trattamento dei tuoi dati personali per queste finalità. Puoi cambiare idea e modificare le tue opzioni sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetta Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy